Cerca nel blog

VOTAMI

martedì 4 ottobre 2011

Il Migliore dei mondi possibili 2° parte



Caro Giorgio

Eccomi di nuovo a scriverti, sono appena tornata dal fare la spesa al supermercato. Ho pagato con un assegno, di questi tempi non è salutare portarsi dietro somme di denaro troppo elevate. Puoi sempre incontrare qualche bancario in libera uscita che ti propone qualche investimento prima di partire per le isole Fiji.

La mia amica Tina ha dovuto vendere la casa, gli aveva affidato tutti i suoi risparmi. Ma ora è contenta sai, vive con i genitori novantenni. Si fanno compagnia e risparmiano sulla badante.

Quando sono tornata a casa, per le scale quasi mi scontravo con il ragioniere Locascio. Da quando è andato in pensione un anno fa, non fa che cadere in tutte le buche delle strade e dei marciapiedi rompendosi qualche cosa, ma perché non si cambia gli occhiali visto che non ci vede!

Questa volta tanto per cambiare è inciampato nei contenitori della spazzatura per raccolta porta a porta. Ma non lo sa benedetto uomo che a mezzogiorno sono ancora pieni al loro posto? Gli addetti devono aspettare per contratto l’ora di punta per fare la raccolta.

Come al solito la luce non c’era. Uno dei soliti Blake out programmati. La corrente sarà ripristinata questa sera, così potremo vedere la TV.

C’è LUI che parla a reti unificate per annunciare la costruzione per le feste natalizie di un campo da golf con prato all’inglese nella nostra piazza principale invece della solita pista di pattinaggio degli altri anni. Come sempre sarà di richiamo nazionale come il campionato di Beach Volley di questa estate che c’era pure la CNN.

Chissà se avranno ancora da criticare gli esponenti dell’Opposizione! Lui è così generoso! Aperto a tutte le proposte poi coscienziosamente le respinge in quanto è lui che ha vinto le elezioni e quindi comanda. Che vogliono questi? E’ già tanto che i consiglieri di riferimento possano scaldare la sedia e parlare in consiglio comunale facendo perdere tempo a tutti. A gente che lavora e cura gli interessi di famiglia ed ha la pazienza di starli a sentire, cosa della quale dovrebbero essere grati invece di starnazzare come galline impazzite.

LUI lavora molto più di tutti. Dalla mattina alla sera, riunioni con gli uomini del suo staff e la notte compilazione degli ordini da impartire loro, tutte le responsabilità ricadono su di lui. La sua unica distrazione, a parte la squadra di basket di cui è presidente, è il suo hobby: corsetta e caccia al nemico che consiste nel colpire con una pistola caricata a sale gli interessati che scappano davanti a lui. Purtroppo diventa sempre più difficile trovare la selvaggina, come sai la specie se ne sta acquattata ben attenta a non farsi scoprire, non parla non vede non sente, praticamente non respira. Ma Lui li conosce ad uno ad uno e tiene aggiornato il suo registro privato: ogni nome una croce. Amen.

Io non so come hai potuto pensare che avrebbe perso le elezioni. Eppure lo sai come si è speso LUI. E ci mancava pure! Che inutile spreco di soldi pubblici! Non è questo il migliore dei mondi possibili? Pensa che non ci annoiamo mai, qualche sera fa un gruppo di ragazzi festaioli ha messo su uno spettacolo di petardi contenenti benzina. Peccato siano andate a fuoco due macchine e si sia annerita la facciata di una casa, ma sta certo che una delle diecimila telecamere sparse in paese saprà dirci come è potuto accadere l’incidente.Ora devo lasciarti, voglio vedere la televisione, non posso perdermi il Suo messaggio a reti unificate. Ma quanto è bello quell’uomo!

Tua Cinzia




miglior sito

Nessun commento:

Posta un commento